Colonie Feline - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

Servizi al Cittadino | Animali d'affezione | Colonie Feline - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

                                                      

 

COLONIE FELINE 

 

I gatti liberi nelle città vivono in gruppi definiti “colonie feline”.

Questi gruppi sono vere e proprie aggregazioni strutturate legate ad un territorio, in cui i gatti trovano le risorse necessarie per sopravvivere. All'interno della stessa colonia sono presenti sia maschi che femmine.

Le colonie feline sono ufficialmente riconosciute dalla Legge n. 281 del 14/8/91 e dalla Legge Regionale n. 27 del 7/4/2000 che all'Art 29 - Protezione dei gatti - cita:

“I gatti che vivono in stato di libertà sul territorio sono protetti ed è fatto divieto a chiunque di maltrattarli o di allontanarli dal loro habitat. S'intende per habitat di colonia felina qualsiasi territorio o porzione di territorio, urbano e non, edificato e non, sia esso pubblico o privato, nel quale risulti vivere stabilmente una colonia felina, indipendentemente dal numero di soggetti che la compongono e dal fatto che sia o meno accudita dai cittadini”.

Le colonie feline sono da considerarsi tali solamente se censite e, di conseguenza, riconosciute dall’Amministrazione Comunale. Le associazioni o i privati cittadini possono richiedere al Comune, d'intesa con l'AUSL, la gestione delle colonie feline, per la tutela della salute e la salvaguardia delle condizioni di vita dei gatti. I rispettivi referenti si attengono alle indicazioni comunali e assolvono a una funzione fondamentale, tenendo sotto controllo la salute e l’alimentazione dei gatti, nonché lo stato igienico dell’area di somministrazione.

Sterilizzazione dei gatti

Per evitare che il numero dei gatti presenti nelle colonie cresca in maniera incontrollata, è prevista la sterilizzazione sia delle femmine che dei maschi. L’intervento viene eseguito presso gli ambulatori della AUSL in anestesia generale e i soggetti operati riprendono la normale attività già dopo le 24 ore dall’intervento.

Il richiedente deve presentare la domanda per la richiesta di sterilizzazione al servizio Anagrafe Canina facendo riferimento all'indirizzo e-mail contenuto nel modulo allegato. Il Comune provvederà a verificare la richiesta e a inoltrare una risposta scritta al richiedente e al Servizio Veterinario. In caso di risposta positiva, il richiedente potrà telefonare all’ASL di Casalecchio di Reno - Servizio Veterinario per appuntamento (051.596862, da lunedì a venerdì ore 9-13): se c’è disponibilità entro 60 gg., l’appuntamento verrà fissato a Casalecchio di Reno; altrimenti si rimanda ad altri ambulatori ASL disponibili. 

A questo punto, il richiedente potrà recarsi presso lo sportello Anagrafe Canina del Comune (martedì, giovedì e venerdì 8:30-13:30, mercoledì 8:30-13:30 e 15-18, sabato 8:30-12:45). L’operatore consegnerà i chip, aggiornerà o inserirà i dati della colonia e i chip in Anagrafe Canina, e consegnerà: 

  • Promemoria per responsabili colonia;

  • Modulo Consenso Informato;

  • Modulo di delega gatti;

  • Schede di iscrizione all’anagrafe.

Il giorno dell’appuntamento il richiedente (o suo delegato, con relativa delega), dovrà attenersi alle istruzioni delineate nel promemoria, portando con sé il modulo consenso informato adeguatamente compilato, i microchip e le schede di iscrizione. Non è necessario recarsi nuovamente allo sportello servizio Anagrafe Canina, se non per restituire eventuali chip non utilizzati. Si rimanda al prospetto schematizzato del percorso.  

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1 valutazione)