Emilia-Romagna nuovamente in zona arancione dal 21 febbraio - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

archivio notizie - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

Emilia-Romagna nuovamente in zona arancione dal 21 febbraio

 
Emilia-Romagna nuovamente in zona arancione dal 21 febbraio


**AGGIORNAMENTO 20 FEBBRAIO 2021**


L'Ordinanza firmata il 19 febbraio dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, stabilisce il rientro in zona arancione dell'Emilia-Romagna. Da domenica 21 febbraio alla nostra regione si applicano dunque tutte le misure di contenimento previste per le zone arancioni.

 

LE PRINCIPALI MISURE IN VIGORE NELLE ZONE ARANCIONI

  • Spostamenti: 
    - dalle 22 alle 5 consentiti solo gli spostamenti dovuti a motivi di lavoro o emergenze sanitarie.
    - V
    ietati gli spostamenti tra regioni e in un Comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio e per motivi di salute. 
    QUI ALLEGATA l'autodichiarazione per giustificare gli spostamenti in uscita dal Comune e nella fascia oraria tra le 22 e le 5.  N.B: non occorre compilare un'autocertificazione per ogni spostamento effettuato, è sufficiente avere con sè il modulo e compilarlo in caso di controllo da parte delle Forze dell'Ordine
  • Ristorazione: sono sospese 7 giorni su 7 le attività dei servizi di ristorazione (bar, ristoranti, pub, gelaterie, pasticcerie ecc.). I ristoranti possono restare aperti per l'asporto fino alle ore 22, bar e pasticcerie fino alle 18, mentre è sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio. Restano aperti solo i servizi di ristorazione situati in aeroporti, ospedali e nelle aree di servizio delle autostrade
  • Commercio al dettaglio: Negozi regolarmente aperti nel rispetto delle linee guida stabilite dalla Regione. Nelle giornate festive e prefestive sono chiusi gli esercizi commerciali presenti all'interno dei mercati e dei centri commerciali, ad eccezione di farmacie, punti vendita di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici, edicole e tabaccherie.
  • Scuola: Attività didattica in presenza al 100% per le scuole elementari e medie. Scuole superiori: didattica in presenza al 50%
  • Sport: sospesi eventi e competizioni degli sport individuali e di squadra svolti in luoghi pubblici e privati; chiuse piscine e palestre, consentita l'attività sportiva o motoria all’aperto, anche presso aree attrezzate e parchi pubblici, rispettando la distanza di sicurezza interpersonale di 1 m. (attività motoria) e 2 m. (attività sportiva) 
  • Luoghi della cultura: sospesa l'attività di cinema e teatri, chiusi musei e biblioteche

L'elenco completo delle misure in vigore nelle zone arancioni si trova sul portale della Regione Emilia-Romagna; clicca QUI per accedere!

 

Restano inoltre in vigore fino al 5 marzo 2021 le disposizioni del Decreto-Legge n. 2 e del DPCM del 14 gennaio, adotatti dal Governo per contrastare la diffusione del Coronavirus. Tra le principali disposizioni:

➡ Resta in vigore il sistema di classificazione delle regioni per fascia di rischio (rossa, arancione, gialla), con l'introduzione di una nuova fascia bianca in cui potranno rientrare le regioni con un livello di rischio “basso” e un'incidenza dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti. In queste aree le attività continueranno a svolgersi seguendo protocolli specifici per contenere i contagi, ma non si applicheranno le misure restrittive previste per le altre zone (come il coprifuoco o le limitazioni alla ristorazione);

➡ Validi fino al 5 marzo i limiti per le visite a casa di amici e parenti: è consentito a un massimo di 2 persone (più eventuali figli minori di 14 anni o familiari disabili conviventi) di recarsi in un'abitazione privata una sola volta al giorno, tra le 5 e le 22. In area arancione e rossa questo spostamento si può fare solo all'interno del comune; in area gialla entro i confini regionali;

➡ Limitato alle 18 l'asporto per i bar (confermato fino alle 22 per i ristoranti);

➡ Prorogato al 25 febbraio il divieto di spostamento tra regioni.

 

     

    NORME IGIENICO/SANITARIE da rispettare:

    • mantenere il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro;
    • igienizzare frequentemente le mani;
    • utilizzare la mascherina in tutti i luoghi chiusi e ogni volta che si esce di casa. L'uso della mascherina è fortemente raccomandato anche in presenza di familiari fragili. Dall’obbligo di utilizzare i dispositivi di protezione individuale sono esonerate: le persone che stanno svolgendo attività sportiva, i bambini di età inferiore ai 6 anni e le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina.
    • restare in casa e contattare il proprio medico di base in caso di temperatura superiore a 37,5 °

     

    ATTIVITA' E SERVIZI SOSPESI A SASSO MARCONI

    Sono sospese:

    • l’attività del Cinema/Teatro comunale
    • le attività svolte nelle sale pubbliche comunali
    • le attività dei Centri sociali "Casa dei Campi" e Borgonuovo


    Restano chiuse:

    • la Biblioteca comunale (attivo il servizio di prestito/consegna libri su prenotazione)
    • la Piscina comunale
    • le palestre e gli impianti sportivi comunali per quanto riguarda lo svolgimento dell'attività sportiva di base e di gare e competizioni relative agli sport di contatto

     

     

     

     

     

     


    Pubblicato il 
    Aggiornato il 
    Risultato (0 valutazioni)