Contributi economici rinegoziazione affitti - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

archivio notizie - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

Contributi economici rinegoziazione affitti

 
Contributi economici rinegoziazione affitti


ASC-Insieme ha pubblicato un bando per l’erogazione di contributi economici a sostegno della rinegoziazione dei canoni di locazione a favore dei cittadini residenti a Sasso Marconi e negli altri Comuni dell'Unione Reno, Lavino e Samoggia (Casalecchio di Reno, Monte San Pietro, Valsamoggia e Zola Predosa).

Possono presentare domanda di contributo gli inquilini residenti in alloggi in locazione con ISEE compreso tra 0 e 35.000 €. La domanda di contributo può essere presentata anche da un componente del nucleo familiare che non sia intestatario del contratto di locazione purché risulti residente nell’alloggio oggetto del contratto.

 

TIPOLOGIE DI RINEGOZIAZIONI PER CUI È POSSIBILE RICHIEDERE IL CONTRIBUTO

1. rinegoziazioni di contratti di locazione esistenti (canone libero, concordato o transitorio) con riduzione dell’importo del canone di locazione per un periodo non inferiore ai 6 mesi;
2. modificazione della tipologia contrattuale, da canone libero o transitorio a canone concordato) sempre con riduzione dell’importo del canone;
3. stipula di nuovi contratti a canone concordato per alloggi precedentemente sfitti
 

ENTITA' DEL CONTRIBUTO

  • Nei casi di rinegoziazione dei canone di locazione (punto 1):
    * per i Comuni ATA (Casalecchio di Reno, Sasso Marconi, Zola Predosa): al 70% dell’importo della riduzione del canone di locazione fino ad un contributo massimo non superiore a € 2.000;
    * per i Comuni non ATA (Monte San Pietro, Valsamoggia): al 50% dell’importo della riduzione del canone fino ad un contributo massimo non superiore a € 1.500.
  • Nei casi di modifica contrattuale (da canone libero a concordato) (punto2):
    * Il contributo spettante è pari al 70% dell’importo della riduzione del canone calcolata sui primi 12 mesi, per un contributo massimo non superiore a € 2.500.
  • Nei casi di nuovo contratto concordato (punto 3)
    Il contributo è pari al 50% del canone concordato per i primi 18 mesi, per un contributo massimo comunque non superiore a 3.000 €. Il canone concordato mensile massimo ammesso è fissato in 700 €.

    Attenzione! In base a quante disposto dalla Delibera di Giunta regionale n. 602 del 3 giugno 2020, i contributi una tantum concessi ai richiedenti saranno erogati direttamente ai proprietari locatori dell’alloggio da essi occupato.

 

BANDO E MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Il bando e la modulistica da utilizzare per la presentazione delle domande sono pubblicati sul sito www.ascinsieme.it nella sezione "Bandi attivi e scaduti" (clicca QUI per accedere).

Le domande vanno inviate dal 16 settembre al 30 ottobre, all’indirizzo di posta elettronica certificata di ASC Insieme: insiemeaziendaspeciale@legalmail.it

 

INFORMAZIONI
Rivolgersi agli Sportelli Sociali dei Comuni dell'Unione Reno Lavino Samoggia (QUI riferimenti e contatti) o alla segreteria di ASC-Insieme (segreteria@ascinsieme.it)

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (107 valutazioni)