Prevenzione della Leishmaniosi canina - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

archivio notizie - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

Prevenzione della Leishmaniosi canina

 

 

Ha preso il via la campagna per la prevenzione della Leishmaniosi canina, promossa dal Dipartimento di Sanità pubblica di AUSL Bologna in collaborazione con l'Ordine dei Medici veterinari della provincia di Bologna e il Comune di Sasso Marconi.

 

La Leishmaniosi canina è una grave malattia del cane, che può anche portare alla morte dell’animale, ed è provocata da un parassita veicolato dalla puntura di un insetto (il flebotomo o ‘pappatacio’) presente da maggio a ottobre nelle aree verdi, soprattutto collinari.

 

La campagna mira a sottolineare l'importanza dei controlli e della prevenzione, e intende fornire a tutti i cittadini proprietari di cani informazioni utili per prevenire il diffondersi dell’infezione (che non solo colpisce i nostri amici a quattro zampe, ma può anche essere trasmessa all’uomo) e imparare a proteggere il proprio cane e sé stessi.



COME PROTEGGERE IL PROPRIO CANE

1) Applicare repellenti specifici contro i flebotomi disponibili in commercio sotto forma di spray oppure spot-on (gocce ad uso esterno)

2) evitare, per quanto possibile, di mantenere il cane all’aperto nelle ore notturne nel periodo maggio/ottobre;

3) nelle aree verdi di proprietà, evitare gli accumuli di foglie, sfalci di erba e materiali di scarto (dove il flebotomo trova facilmente riparo)

Per verificare l’eventuale presenza della Leishmania, ad aprile e maggio, è possibile sottoporre il proprio cane a un esame del sangue a prezzo agevolato (max 25 €) presso gli ambulatori veterinari aderenti alla iniziativa.
Clicca QUI per consultare l’elenco dei veterinari aderenti all’iniziativa nell’area metropolitana di Bologna

 

COME PROTEGGERE SÉ STESSI
Per le persone non ci sono rischi di contagio dovuti alla convivenza o al contatto fisico con un cane ammalato di Leishmaniosi: l'uomo infatti può infettarsi, così come il cane, solo attraverso la puntura dell'insetto. E’ dunque importante imparare a proteggersi utilizzando prodotti repellenti se soggiorniamo all’aperto.



MAGGIORI INFORMAZIONI
Inviare un’e-mail all’indirizzo leishmania@ausl.bologna.it o consultare il sito web di AUSL Bologna, all’indirizzo http://www.ausl.bologna.it/asl-bologna/dipartimenti-territoriali-1/dipartimento-di-sanita-pubblica/of_spv/prog-spv/camp-leishmaniosi/camp-leishmaniosi/

 

 

 

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1088 valutazioni)